Diamanti Fancy Color

VALORE E INVESTIMENTO

Come il mercato azionario ci ha recentemente mostrato, non esiste un investimento sicuro.

Tuttavia, i valori dei diamanti fancy color naturali si sono notevolmente apprezzati negli ultimi venti anni.
Questo è particolarmente vero se paragonato ad altre gemme preziose come rubini, zaffiri, smeraldi e diamanti incolori.
Sono un deposito portatile di valore e una risorsa liquida in qualsiasi paese del mondo.

Mentre nessuno può prevedere il futuro, la combinazione di crescente consapevolezza, domanda e risorse limitate suggerisce il potenziale a lungo termine per i diamanti colorati fantasia come alternativa di investimento

STORIA E TRADIZIONI DEI DIAMANTI FANCY COLOR

I diamanti Fancy Color erano  tradizionalmente una piccola parte del business dei diamanti, oggi la loro popolarità e disponibilità sono cresciute in maniera esponenziale  negli ultimi decenni. Negli anni ’80 la miniera Argyle in Australia iniziò a commercializzare le sue pietre marroni con nomi commerciali come “Champagne” e “Cognac”. Argyle raggiunse l’obiettivo di rendere il pubblico più consapevole dei brillanti diamanti colorati e abbandonò la sua campagna di marketing alla fine degli anni ’90. Oggi, la miniera Argyle produce ancora diamanti brown, ma è più famosa come la principale fonte mondiale di diamanti rosa rari.

La maggior parte dei diamanti naturali di qualità sono incolori, giallo molto chiaro, marroni o grigi.
I diamanti possono avere tutti i colori dell’arcobaleno: bianco, giallo, rosso, verde, arancione, blu, viola, nero, ecc.
I diamanti con colori molto saturi hanno un grande valore, perché sono molto rari e considerati veri miracoli della natura: si tratta solo dello 0,01% del totale dei diamanti presenti in natura.
Il diamante colorato, il Fancy, deve il suo colore ad atomi dispersi nella struttura chimica del carbonio; come ad esempio l’azoto, di colore giallo, oppure il boro, di colore blu, o come il ferro che, ossidandosi, danno una tonalità insolita al diamante: senza altre sostanze il diamante è trasparente.
Il prezzo di questi diamanti non segue il listino mondiale, ma ogni diamante viene valutato in base alle sue proprietà e al carattere di rarità che possiede.
Tutti sanno che i diamanti non sono solo incredibilmente belli, ma anche molto preziosi. Questo è il motivo per cui i diamanti sono spesso acquistati come investimenti, oltre ad essere acquistati come monili o per collezioni.

I diamanti hanno molte caratteristiche differenti, ognuna delle quali contribuisce al valore complessivo della pietra. L’attributo più dominante che tende a catturare l’attenzione del pubblico è il colore della pietra. Coloro che cercano di investire in diamanti si trovano spesso a un bivio cercando di decidere se investire in pietre incolori o diamanti colorati. Se siete confusi su dove investire i vostri soldi, il seguente articolo vi fornirà qualche informazione sull’investimento in diamanti di colore.

La rarità della Pietra

Quando si cerca di investire in diamanti, è importante capire da dove proviene il valore delle pietre ed uno dei maggiori fattori è la rarità della pietra: un diamante raro è destinato ad aumentare il suo valore nel corso del tempo.
Circa il 95% dei diamanti tagliati ha un colore che varia dall’incolore al giallo più o meno intenso: essi appartengono alla serie “Cape”, nome che deriva dal primo giacimento diamantifero in Sud Africa.
I diamanti puri e con colori decisi sono rari ed arrivano principalmente dalla miniera di Argyle, in Australia. Qui è stato trovato perfino un diamante rosso, considerato un miracolo. Oggi la maggior parte dei diamanti rosa viene estratta in questa miniera: nel 2000, su 25 milioni di carati di diamanti grezzi estratti, meno di 10.000 carati erano diamanti rosa e di questi solo il 10% pesava 0,20 carati. Josephine Archer, business manager della miniera, ha detto che anche se la miniera fornisce circa il 90% del totale di diamanti rosa del mondo, un intero anno di produzione non basterebbe a riempire il palmo di una mano.
I diamanti Fancy per la loro rarità sono i più desiderati: diventati icona di prestigio e di fashion sono un modo particolare e originale per donare un diamante dal colore unico.

Domanda supera l’offerta

Al di là della rarità di queste pietra la loro domanda sul mercato è in forte aumento. I diamanti incolori, che sono un simbolo di amore e di ricchezza, sono indossati al dito di quasi tutte le donne sposate: la domanda dei Fancy è ovviamente più piccola rispetto a quella dei diamanti incolori, ma sempre più frequentemente il gioiello con diamanti colorati si sta avvicinando agli occhi del pubblico. Per la loro rarità i diamanti Fancy si stanno facendo strada e la loro richiesta è sempre maggiore: già da qualche tempo numerose celebrità e vari cittadini influenti sono stati visti con diamanti d colore.

L’espansione dei Fancy è dovuto anche alla domanda in aumento dei Paesi emergenti, dall’India alla Cina: il fascino di queste pietre non accenna a diminuire.

Passion Diamond, sempre attenta alle tendenze del momento, propone ai suoi Clienti queste splendide gemme: una scelta accurata e ricercata per una clientela a cui piace osare e che vuole distinguersi.

Diamanti Naturali Fancy Color

Una volta l’aspetto più importante era la purezza: i diamanti dovevano essere assolutamente trasparenti, oltre che privi di impurità. Non a caso il valore era determinato dalle «quattro C» (Color, Clarity, Cut, e Carat)
Insomma, peso e taglio, ma soprattutto assenza di inclusioni o colorazioni. Solo negli ultimi dieci anni i diamanti Fancy sono diventati una valida opzione di investimento riuscendo a produrre numeri impressionanti.
Ora gran parte dei diamanti top venduti alle aste sono colorati: un tempo sarebbero stati definiti difettosi, oggi sono portati alle stelle: il potenziale dei diamanti colorati come investimento è fenomenale.

Ad esempio, un diamante rosa intenso da 3.58 ct. è stato venduto nel 2003 per $ 115.000 al carato, mentre nel 2011 un diamante rosa intenso da 4,59 ct. è stato venduto per $ 625.000 al carato. Ciò rappresenta un aumento del 543% nel corso di soli 8 anni, o circa il 68% l’anno! Non molti investimenti possono pretendere di battere quel ritorno soprattutto se si considera la recessione diffusa nel corso di quegli anni.

Diversamente dalle pietre incolori, un diamante colorato non deve necessariamente essere di grandi dimensioni: in questo caso è il colore a fare da sovrano e la sua intensità è una delle caratteristiche più importanti da guardare per determinare se si tratta di un investimento utile.

I numeri parlano da soli e, anche se è impossibile prevedere il futuro, negli ultimi anni ci lasciano ottimisti sul fatto che i diamanti colorati continueranno a rappresentare una grande opportunità di investimento.

Risultati impressionanti

I diamanti colorati hanno una presa salda sul mercato e sempre in crescita: ciò è dimostrato da eccellenti risultati degli ultimi anni.

Christie’s a Ginevra mette all’asta il più grande diamante blu: pesa 13,22 carati ed è stimato a 21-25 milioni di dollari.

Lo scorso anno un diamante arancione da 14,82 carati è stato battuto all’asta per oltre 26 milioni.
Sotheby’s ha fatto registrare un per il Pink Star, un diamante rosa da 59,60 carati venduto all’asta per 83 milioni dollari.

Un Fancy rosso-arancio da 3,15 carati è stato venduto ad un prezzo record di $ 666.200 al carato: quattro volte superiore al prezzo di una pietra incolore.

Diamanti rosa naturali

Sul fatto che il Fancy Intense pink abbia sovraperformato la maggior parte degli investimenti a livello globale, non c’è da discutere. Fra questi investimenti sono compresi i principali indici globali, le altre risorse naturali e alcune società internazionali molto conosciute.

Come per gli altri Diamanti Fancy,anche i diamanti rosa hanno diverse profondità di colore:

  • Rosa chiaro,
  • Fancy Light Pink,
  • Fancy Pink,
  • Fancy Intense Pink,
  • Fancy Vivid Pink,
  • Fancy Deep Pink.
Secondo i dati disponibili, i Fancy Intense e Fancy Vivid in particolare hanno offerto reso di più rispetto a tutti gli altri diamanti rosa, bilanciando sia l’apprezzamento del valore che il requisito di liquidità da parte degli investitori.

Negli anni ’90, questi particolari diamanti colorati erano conosciuti solo dai ceti sociali più alti: un diamante rosa fancy intenso violetto da 1,50 ct veniva venduto al modesto prezzo di 11,572 $ al carato.

A distanza di 20 anni, oggi un diamante rosa intenso da 1,86 ct viene venduto per 377,800 $ al carato; oltre 32 volte il prezzo originale venduto  (3,164%): questo diamante però è stato venduto al prezzo record mondiale di $ 702.773 al carato.

Uno dei motivi principali per cui i Diamanti Fancy Intense Pink stanno aumentando di valore in questo modo è l’ Argyle Mine: questa miniera produce il 90% dei diamanti rosa globali. Secondo Rio Tinto, il proprietario della miniera, essa però chiuderà entro il 2020: ciò influirà notevolmente sull’offerta globale dei diamanti rosa e il loro valore aumenterà ancora.

Un altro catalizzatore in tale valutazione è il fatto che la comunità di investimento globale è consapevole del fatto che i diamanti preservano la ricchezza :  i diamanti Fancy stanno diventando la classe d’investimento alternativa preferita.

Il 31 maggio 2015 un Fancy Intense Pink da 1,00 ct con una purezza classifica VS2 (la stessa purezza del già menzionato fancy intense pink di 1.86 ct che ha infranto il record) è stato offerto per $ 333.000: un leggero sconto del 12% sul prezzo record mondiale.

Questo diamante da 1,00 ct è attualmente disponibile sul mercato.

Diamanti blu naturali

Negli ultimi 20 anni, l’investimento in diamanti Fancy Colour è stato un imperativo per illustri imprenditori, vip e chiunque voglia diversificare il proprio patrimonio. Investire in diamanti fancy deve includere colori rari ma di cui ci sia abbastanza domanda per poter misurare la performance finanziaria e quindi per essere considerati un investimento.

Come per i diamanti rosa, anche i diamanti Fancy Blu hanno diverse sfumature e   man mano che la profondità del colore diventa più forte, anche la rarità e il valore del diamante aumentano.

In particolare ci sono due profondità di colore che hanno mostrato il più alto tasso di rendimento degli investimenti: i Fancy Intense Blue e i Fancy Vivid Blue.

Il 23 ottobre 1995, un diamante Fancy Intense Blue da 1,15 ct è stato venduto per circa $ 117.000 al carato.

Nel maggio del 2006 un diamante di 1,29 ct sempre intense blue, è aumentato a $ 234.500 al carato.

Infine, nel 2010, si è arrivati a 187,700 $ al carato entro il 2010 per un diamante da 1,25 ct intense blue.

Cosa rappresentano queste oscillazioni di prezzo? Significa semplicemente che non ci sono sufficienti diamanti intense blu venduti all’asta che soddisfano pienamente la richiesta: la quantità di diamanti blu venduti all’asta è minima rispetto a quella venduta in transazioni private.

Recentemente online si sono trovati i seguenti Fancy Intense Blue Diamonds disponibili:

Un Fancy Intense Blue da 1.04 ct, taglio cushion, purezza IF, in vendita a $ 552.000. Questo dimostra  che c’è stato un aumento di quasi il 371% in circa 20 anni. Durante questo lasso di tempo, i dow jones sono aumentati del 247% includendo scissioni di azioni e dividendi, il NASDAQ è aumentato del 382% e l’indice S & P lo ha fatto del 239%. In questo caso vediamo che il diamante Fancy Intense Blue ha trainato il NASDAQ, ma ha fatto meglio dell’OW e del più ampio S & P 500.

Se si confronta un diamante Fancy Vivid con gli stessi mercati, i risultati avranno un aspetto diverso. Il 21 febbraio 2002 un Fancy Vivid Diamond da 1.01 ct è stato venduto all’asta per circa $ 127,000 al carato,  il 30 maggio 2007 è aumentato a $ 244,600 al carato, il 24 settembre 2013 un diamante da 1.08 ct è arrivato a $ 532,400 al carato

.Il 29 maggio 2015 è stato offerto  un Fancy Vivid Blue di 1.18 ct, taglio radiant, purezza VS1 a 1,1 milioni di dollari al carato.

In 13 anni, questo diamante è aumentato del  766%. In confronto, il Dow Jones è aumentato del 76%, il NASDAQ del 183% e lo S & P dell’87%.

Come si può vedere, in questo caso il diamante Fancy Vivid Blue ha davvero sovraperformato i principali indici del mercato USA di ben 10 volte.

 

Un diamante Fancy Intense Blue di 5.15 ct è stato venduto a $ 197,500 al carato il 17 novembre 1997.

Un diamante Fancy Intense Blue di 5.51 ct è stato venduto a $ 985.300 al carato il 13 novembre 2013.

C’è stato un rendimento del 399% in un periodo di 16 anni.

In confronto, l’EDI aveva un rendimento dell’89%, il NASDAQ aveva mostrato un rendimento del 130% e l’indice S & P ha mostrato un rendimento del 73%.

Un diamante Fancy Vivid Blue di 7.96 ct è stato venduto a $ 443.000 al carato il 18 novembre 1999.

Un diamante Fancy Vivid Blue di 9.75 ct è stato venduto a 3,35 milioni di dollari al carato il 20 novembre 2014.

Un rendimento del 656 % in un lasso di tempo di 15 anni. Durante questo periodo, il Dow aveva una performance di rendimento del 60%, il NASDAQ aveva un modesto 36% e lo S & P aveva fatto leggermente meglio al 46%

Diamanti gialli naturali

Le due preoccupazioni principali, liquidità e valutazione, che gli investitori hanno sui diamanti di colore non esistono per Diamanti Fancy Yellow: oggi sono considerati il ​​fattore di maggiore liquidità per gli investitori di Fancy Colour Diamonds

Anche i diamanti Fancy Yellow hanno varie profondità di colori disponibili ma a causa delle dimensioni dell’offerta, lo spettro del giallo investment grade è molto più ristretto rispetto ad altri colori più rari. Investire in un diamante Fancy Yellow significa concentrare l’investimento solo in diamanti Fancy Vivid Yellow con peso superiore a 2 carati, con una purezza a partire dal VVS2 e oltre. Gli investitori possono anche permettersi di investire in Fancy Intense Yellow, ma solo con una purezza IF e al di sopra dei 3 carati.

 

Negli ultimi 10 anni la valutazione dei Fancy Vivid Yellow è aumentata enormemente: oltre il 327%, battendo i principali indici azionari e alcune importanti aziende pubbliche. Ad esempio, sebbene Samsung sia una società di grande successo, è stata battuta dalle performace dei Fancy Vivid Yellow diamonds.

Altri diamanti colorati naturali

È ovviamente possibile investire anche in altri diamanti di colore naturale come Orange, Green, Purple e Violet ecc… ed avere redditività anche superiori agli altri colori ma oggi

non abbiamo dati sufficienti per formulare ipotesi realistiche: solo per quanto riguarda i diamanti rossi, poiché sono rarissimi, è possibile affermare che essi sono destinati ad un elite ristretta.

Dei dieci diamanti più costosi al mondo mai venduti all’asta, tre erano pietre incolori, mentre gli altri sette erano diamanti colorati.

I Fancy sono diventati in breve tempo il regalo più gettonato e richiesto: dalle star di Hollywood, ai più illustri magnati sino ad arrivare ai nobili di tutto il mondo, queste gemme dai colori più svariati sono diventati un must.

Ogni acquisto di un diamante Fancy Color , dev’essere accompagnato esclusivamente  dal certificato G.I.A.

Passion Diamond propone solo diamanti certificati e quindi con iscrizione laser sulla pietra a garanzia dell’autenticità.

Non esitate a contattarci per Diamanti Certificati Fantasy e Fancy sia per forma che per  colore, per maggiori informazioni o per un preventivo personalizzato.

15 + 8 =