Opulentia Dea – Passion Diamond

Opulentia Dea

Un’idea nata per la “Donna Dea”: un gioiello irripetibile modellato sui tuoi desideri. Questa collezione è ispirata alla grandiosità degli antichi Dei, ognuno di essi aveva doni unici e rappresentava uno spicchio di mondo nonché tratti di personalità predominanti, così la nostra nuova linea vuole innalzarti al mondo divino. In un mondo ormai frenetico e verso l’omologazione, vogliamo donare alle nostre Dee un gioiello unico: un masterpieces. Un’opera “originale” che vuole racchiudere lo splendore di ogni pietra preziosa presente sulla Terra e il loro potere intrinseco.

Il DIAMANTE: la pietra più ambita e desiderata, rappresenta le lacrime degli Dei. Fra gli indiani è elevata a pietra simbolo degli illuminati. Trasparente, luminoso, durissimo, puro e immutabile è considerato simbolo di solidità e perfezione.

Il RUBINO: il suo nome lo deve al colore, un rosso caldo ed avvolgente che fin dall’antichità viene ricollegato al Sole e al fuoco dell’amore e della passione che arde infinitamente.

Lo SMERALDO: la pietra della saggezza e della rinascita, nonché pietre prediletta dalla regina Cleopatra. La tradizione attribuisce ai cristalli di smeraldo naturale la capacità di stimolare azioni e risultati positivi, fornendo la forza per contrastare ogni negatività.

Lo ZAFFIRO: in tutte le sue sfumature celesti, è una pietra di saggezza, regalità, profezia e favore divino: scelto per preservare la purezza. Dal suo colore blu intenso scaturisce ordine e guarigione per la mente, a cui dona il potere di vedere oltre le apparenze per poter scoprire frodi e tradimenti: una protezione per chi lo indossa Su ogni gioiello si ergono le pietre preziose, portatrici di perfezione, amore, positività e fedeltà. Ogni pietra risplende e, insieme alle altre, crea un arcobaleno di luci e colori che solo un poeta può descrivere. Un gioiello, un opera d’arte unica ed inimitabile: creata per la Dea che vuole far risaltare, come Afrodite, la sua bellezza, ma anche la sua interiorità, come la saggia Atena e la fedele Era.